motori

MotoGP, Honda e Repsol ancora insieme

Formalizzato l'accordo per altre due stagioni: si consolida una partnership che dura dal 1994

Marc Marquez, pilota Honda - Foto www.imagephotoagency.it

15:14 - 10 Luglio 2018
Honda e Repsol ancora insieme. Ufficializzato il rinnovo della collaborazione tra la casa giapponese e la compagnia spagnola, con l'estensione del loro rapporto fino al 2020 compreso, quindi per altre due stagioni. Repsol e Honda sono insieme dal 1994 e si apprestano a festeggiare l'anno prossimo le nozze d'argento di un matrimonio che ha fruttato finora 11 titoli mondiali e 163 vittorie in classe regina. Numeri del tutto provvisori, dato che Marc Marquez è in testa al Mondiale ed ha tutto per incrementare da subito il numero di successi di tappa ed iridati a bordo della Rc213V.
 
Repsol, società attiva nel settore petrolifero e dei gas naturali, non è solo un fornitore ma anche una spinta tecnologica in più per la casa giapponese, che ha saputo creare un team per metà nipponico e per metà spagnolo vincente sotto tutti i punti di vista. Queste le parole di Yoshishige Nomura, presidente Hrc: "Siamo felici di proseguire la nostra collaborazione con la Repsol, cosa che ci dà grande gioia e orgoglio. Nessun'altra collaborazione in MotoGP è stata lunga come la nostra, che ha affrontato con successo le tante sfide tecnologiche raggiungendo traguardi eccezionali. Non vediamo l'ora di continuare questo viaggio insieme e di ottenere altri successi".

Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI